Gioco di voci

Lorenzo incontra Sabrina per la prima volta in una breve ripresa televisiva, e si innamora. O almeno così gli sembra, perché Sabrina diventa rapidamente pensiero fisso, ossessione, passione da vivere assolutamente: il loro incontro, basato su una bugia che Lorenzo racconta per colpire la fantasia di lei, conferma che tra loro può esistere una storia d'amore e di forte erotismo. Sabrina, molto giovane e apparentemente sicura di sé, gli ispira tenerezza e sesso dalle tinte forti, forse anche amore. Ma l'amore ha regole e contraddizioni, talvolta anche tormenti: e' proprio una contraddizione tormentata che cambia il quadro della storia...

Il romanzo di Luca Ducceschi e' la visione tutta maschile di quel groviglio inestricabile di controsensi che e' l'amore: romanzo erotico solo in parte, "Gioco di voci" e' una fotografia realistica della realtà maschile di fronte al sesso e al sentimento.

"Gioco di voci: oltre i limiti dell'erotismo, oltre i confini dell'amore..."

Autore: Luca Ducceschi

Pagine: 115

Editore: Creativa

Recensione tratta da: IBS Libri

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!