FINALMENTE SCOPO LA VICINA

SONO CRESCIOUTO IN UNA PALAZZINA CON 4 APPARTAMENTI.ERAVAMO UNITI ANDAVAMO SPESSO AL MARE TUTTI INSIEME, IO AVEVO UNA COTTA PER LA MIA VICINA UNA MORA PERFETTA ,UN GIORNO ERAVAMO AL MARE LEI DISTESA AL SOLE ERA SPETTACOLARE IO A PANCIA IN GIU SENTIVO IL CAZZO CHE SI CONFIAVA E DECIDO DI FARE IL BAGNO PRIMA CHE MI USSCISSE DAL COSTUME ,QUANDO ESCO MI ACCORGO DI ESSERMI SPORCATO CON DEL CATRAME E DECIDO DI FARMI UNA DOCCIA NELLA CBINA CHE AVEVAMO AFFITATO PER LA STAGGIONE .MENTRE MI LAVAVO SENTO ENTRARE UNA PERSON ERA LEI CHE CERCAVA UNA COSA ENTRA E MI DICE SEI SPORCO SULLA SCHIENA SI AVVICINA E PRENDE UNA SPUGNA E INIZIA A LAVARMI ALL'INPROVVISO I MIEI OCCHI VANNO SUI SUOI SENI UNO CON IL MOVIMENTO ERA USCITO DI FUORI MOSTRANDO IL CAPEZZOLO SUBBITO METTO LE MANI DAVANTI PER COPRIRMI MA IL MIO CAZZO SI ERA INDURITO IN UN MODO SPROPORZIONATO LEI MI VEDE IN DIFFICOLTA MI DOMANDA COSA VUOI NASCODERE SOTTO LE MANI FAMMI VEDERE IO TUTTO ROSSO SPOSTO LE MANI E LEI HAI UN CAZZO ENORME LO AVEVO NOTATO GIA DA QUALCHE GIORNO L'ALTRA SERA A CASA TUA SI INTRAVEDEVA IL CAZZO GONFIO SOTTO LA TUTA .LEI COME GNENTE FOSSE CONTINUA A INSAPONARMI POI CON LE MANI INIZIA A TOCCARMELO HAVEVO IL CAZZO CHE MI FACEVA MALE PER QUNTO ERA GROSSO LEI CONTINUAVA A SEGARMI ACCORTASI CHE STAVO PER VENIRE INIZIA A FARMI UN POMPINO E SUBBITO LE RIEMPIO LA BOCCA CON UN FIUME DI SBORRA SI GIRA E MI DICE UN CAZZO COSI GROSSO NON SE LO VUOLE FAR SCAPPARE E MI DA APPUNTAMENTO IL GIORNO DOPO A CASA SUA SAREBBE RIMASTA SOLA ALCUNI GIONI IL GIORNO DOPO CON UNA SCUSA CHIEDE A MIA MADRE SE POTEVO AIUTARLA A SPOSTARE DELLE COSE , VADO IN CASA E LA TROVO CON UNA VESTAGLIETTA LEGGERA E MI ACCORGO CHE SOTTO NON PORTA NULLA ,MI PRENDE PER MANO E ANDIAMO IN CAMERA SUL SUO LETTONE MI CHIEDE SE AVEVO MAI SCOPATO DISSI DI NO SI SPOGLIO E INIZIAI TOCCARLE I SENI POI GIU LA FICA MI CHIESE DI LECCALA E MI INSEGNO COME FARE POI INIZIO A FARMI UN POMPINO CON MAESTRIA AVEVO IL CAZZO DURO LE DISSE COSI DURO E GROSSO E LA PRIMA VOLTA CHE MI CAPITA PRENSE IL CENTIMETRO E MISURA ESCLAMA CAZZO 25 CM SENZA PIU PARLARE SE LO INFILA IN FICA SCOPIAMO IN TUTTE LE POSIZIONI FINCHE DICE TI FACCIO UN REGALO CHE NEANCHE A MIO MARITO FACCIO SI GIRA E SE LO SPINGE NEL CULO LI NON CAPISCO PIU NULLA E SPLODO NEL SUO CULO , SDRAIATI SUL LETTO INIZIA A DIRLE CHE ERANO ANNI CHE MI FACEVO LE SEGHE QUANDO LA VEDEVO CHE CERCAVO SEMPRE UNA SCUSA PER STARE A CASA SUA VISTO CHE IN CASA ERA SEMPRE MEZZA NUDA E MENTRE PARLAVAMO MI SI ERA DINUOVO GONFIATO E ABBIAMO SCOPATO DI NUOVO. DA QUEL GIORNO PER ALMENO UN ANNO OGNI OCCASIONE ERA BUONA PER SCOPARE

Vota la storia:




22/02/2016 17:35

Camillo 2

WalterX ? Una buffa CHECCA ISTERICA, Maledetti americani !!!

22/02/2016 12:12

tedesco

Che cazzata questa storia!! DAVVERO una pirlata!!

16/02/2016 12:10

pov

Ruby svegliati ! Questo pippo e' esperto solo di balle spaziali

15/02/2016 20:30

Max

Ma cosa vuoi che ci sia stato, non dire stronzate làa... c'era solo una t**** è un c******* che se la sognava

15/02/2016 19:36

Ruby

Max, non essere petulante, potrebbe esserci stato uno specchio no?

15/02/2016 18:52

Max

Scusa veh Leopardi,ma se ti stava lavando la schiena tu come hai fatto a vedere che era uscito un capezzolo ..?

15/02/2016 16:02

Silvia

"...PRENSE IL CENTIMETRO E MISURA ESCLAMA CAZZO 25 CM..." Si, si, come no. Povera lingua italiana! Fatevi una vita!

15/02/2016 13:50

Oste della malora

Osteria della bugia.... lui lo prende e scappa via... poriponzipomzipo... lui lo prende al baracchino tra il salame e un po' di vino... daghe da ber biondina, daghe da ber bionda'.

15/02/2016 12:15

alberto

Cazzata galattica!!

15/02/2016 10:59

Camillo 2

Pippo scusa ma DEVO postare questo mio "commento" : -- "L'odore della sconfitta, sta procurando CRISI ISTERICHE su gay, lesbiche, bi-transessuali e CHECCE varie...non è bello poverini " questo ha twittato Roberto FORMIGONI conquistando il PLAUSO di tutte le persone NORMALI. Pertanto Evviva il Family Day, Sentinelle in piedi, il Gnocca Day e, in definitiva EVVIVA LA FICA!!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!