La strada vista dalla finestra

Un pomeriggio d autunno decidiamo di stare un po' da soli a farci gli affari nostri.
Prendiamo un hotel di periferia abbastanza carino per stare soli a giocare con i nostri corpi.
Arriviamo intorno alle 16.30 in questo hotel con ampie vetrate che si affacciano direttamente sull autostrada,da quel momento a daya si innesca una strana luce nei suoi occhi.
Premetto che nel letto non si ê mai tirata indietro a nulla,il suo corpo particolarmente esile è minuto è adatto a giochi particolari.
Senza dilungarmi....mi fa sdraiare sul letto mentre lei resta in piedi inizia a spogliarsi guardandomi negli occhi...via la maglia via la minigonna resta solo in stivali tanga e reggiseno...
Gli dico: "chiudi le tende" la sua risposta " no danno sull autostrada chi vuoi che ci vede"',da lì capisco che forse è un po esibizionista.
Si toglie il reggiseno,e il tanga,si avvicina a gattoni sul letto e mi sussurra "fai di me ciò che vuoi", allora la spingo con la testa verso le mie caviglie,lo accoglie tutto in bocca,su e giù molto lentamente,piano piano la giro e finiamo in un mitico 69...movimenti lenti lenti per assaporare al meglio ogni centimetro di noi...intanto il tempo passa sono le 18 quasi e fuori sta diventando buio tipico delle serate d autunno...così la faccio alzare,la porto alla finestra,e la metto a pecorina...da fuori non credo ci possano vedere con la luce spenta gli dissi...lei si gira verso di me e mi disse" accendiamo la luce,voglio far vedere quanto sono troia" io non me lo feci ripetere due volte accesi la luce di una lampada da comodino ma poco dopo lei accese la luce centrale...fuori intanto causa il forte afflusso della domenica in rientro alla città si forma un po di traffico...ora ci possono vedere bene mi disse...era super eccitata e anche io durai poco...questo è l inizio di una esibizionista

Vota la storia:




28/09/2015 00:14

Camillo 2

CARO CULA, è vero, potresti dire così. Resta il fatto che IO CI SONO STATO, ma non certo in cerca del CULATTONE GIORGIONE/FEDE, ma sono stato a Novegro per il mio hobby. Nota che BARATRO c'è tra la mia passione e la vostra; io amo vedere UCCELLI, seppur meccanici, volare, voi sozzoni UCCELLI DA CULO. Vergognatevi !!! Metto giù la solita "bambinata" come la chiami tu, che recita : TUTTI I CULATTONI SONO DEI MALATI che s'incazzano se glielo dici, perché pensano al dolore che danno alla loro mamma. "JE SUIS GNOCCA"!!! --- PS: Quell'ebete non può avermi scambiato per un cula, sono troppo diverso da voi !!!

27/09/2015 22:37

MA CHE CAZZO TI STAI INVENTANDO CAMILLO? OGNUNO POTREBBE DIRE ALLORA LA STESSA COSA DI TE E INVENTARSI CHE NON TI SEI PRESENTATO. MA CHE CAZZO RIGIRI LE FRITTATE SCEMO. SENZA POI RENDERTI NEMMENO CONTO CHE AVVICINANDOTI AD UN UOMO, SE MAI LO HAI POI FATTO, FORSE E' LUI CHE HA PRESO PER FROCIO TE. FAI IL BRAVO DAI E STAI LI' TRANQUILLO CHE LA GENTE E' PURE STANCA DI ASCOLTARE LE TUE BAMBINATE.

27/09/2015 22:22

Camillo 2

LA SFIDA - Giorgione, il CULATTONE che faceva il gradasso; IERI A NOVEGRO NON S'E' VISTO - Ricapitolando : Qualche mese fa il Signor Giorgione/fede, mi ha sfidato: Ci si doveva incontrare/scontrare, credo, per una SCAZZOTTATURA- "...non mi fido di voi CULA - scrissi - tu, magari ripagandoli con pompini, potresti procurarti dei negroni e attirarmi in un'imboscata e massacrarmi; verrò con alcuni amici che FUNGERANNO DA PADRINI ma che poteva portarne pure lui a garanzia appunto che la scazzottata sia regolare. Il FINOCCHIO doveva mostrare un disco bianco al petto per farsi riconoscere. L'avete visto voi ? Io dalle 16,00 ho passeggiato in lungo e in largo nell'area dell'aeromodellismo, ma del signor CULATTONE nessuna traccia, però ad un certo punto, ho visto una faccia da ebete e, mi son detto "Quello è il mio FROCIO" mi sono avvicinato mostrandogli la maglia nera con la scritta in bianco, che era appunto il mio riconoscimento, ma non era lui. QUINDI DEDUCO CHE GIORGIONE, si sia rimangiata la parola. Anche lui come tutti i CULATTONI, è abituato a prendere colpi su colpi nel culo, ma ha paura dei colpi nel muso. Ciao VIGLIACCO, se vuoi ripasso a Novegro il prossimo anno. KAPPITO ? Hai avuto fifa vero ? Sai bene che Camillo 2 - BATTE - FORTE - SEMPRE -. Ahahahah !!! PS: AL CULA Luca, non replico, si commenta da sé....maledetti americani !!!

23/09/2015 21:45

Camillo 2

GIORGIONE- Si sta approssimando sabato 26. Dimmi se vieni "alla sfida" o hai già tirato indietro IL CULO, senti CULATTONE, temi forse per la mia maglia nera con scritte in bianco? NON SONO DELL'ISIS, c'è scritto in inglese " WARRIOR FOOTBALL TEAM" quindi tranquillo da quel punto di vista lì....dall'altro, CE LA VEDREMO. OK? Precisazione: JE SUIS GNOCCA, tu purtroppo FINOCCHIO

22/09/2015 17:41

stiz

giorgy immagino che sei una donna!! comunque storia non troppo entusiasmante ma meglio di molte altre di questo sito!

10/10/2015 22:59

Camillo 2

A tutt'oggi ancora nessuno è riuscito a decifrare e sapere di dove sono. Voglio riproporre qui il test. Immagino che più d'un CULA sia curioso di sapere di dove sono, allora scriverò il nome della mia città, ma crittografato; esempio se io fossi di Napoli scriverei - ADIILNNOOOPS - con queste lettere si ricava la scritta - SONO DI NAPOLI - quindi per conoscere la mia città che è CAPOLUOGO di provincia, la si deve decifrare da queste lettere - CCDEEEGHIIINOOOOOPRRRSSTV - Sono certo che nessuno si cimenterà, perché i CULATTONI, oltre ad avere devastato l'apparato CAGATORIO per sintonia anche l'intellettivo si è di certo danneggiato. Cmq spero che almeno tentino.- PS: Agamennone provaci idiota.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!