• Pubblicata il
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero
MATRIMONIO E SODDISFAZIONE SESSUALE - Reggio Emilia Trasgressiva

MATRIMONIO E SODDISFAZIONE SESSUALE - Reggio Emilia Trasgressiva

Quando si parla di matrimoni o di rapporti stabili a lunga scadenza, molti tendono a mettere sullo stesso piano la frequenza sessuale e la felicità della coppia. Ma questo non è sempre vero.
Anzi, secondo studi recenti condotti in Canada, sembra che fare sesso più spesso non coincida col benessere di coppia, che dipende piuttosto dalla regolarità dei rapporti sessuali. Più di 30.000 persone che hanno partecipato al sondaggio, sia maschi che femmine, sia giovani che anziani, hanno risposto che, passata l'attrazione fisica dei primi mesi/anni, il sesso una volta alla settimana va benissimo.
Quello che fa la differenza, invece, è il mantenere una connessione intima con il proprio partner.
Alcune coppie hanno esigenze sessuali superiori rispetto ad altre. Quello che la maggior parte delle persone trova soddisfacente Iuna volta alla settimana), contrasta con quelle che hanno necessità di almeno un rapporto al giorno.
Il sesso è un elemento fondamentale nella vita di coppia, ma non tutti gli assegnano la stessa importanza. Stabilire un numero minimo di rapporti sessuali in un legame duraturo puà essere deleterio come il non fare mai l'amore, poichè verrebbe vissuto come una specie di obbligo. Invece di decidere con la matematica, si dovrebbe passare più tempo a capire cosa desidera veramente il proprio partner in QUELLA stagione della vita, cercando di svelare reciprocamente le esigenze di ciascuno.
E' ovvio che, con il tempo e con l'età, maschi e femmine cambiano e si evolvono in base alle necessità della vita e della famiglia, ma questo non significa che il sesso conti sempre di meno.
D’altra parte, gli studi confermano che donne ed uomini completamente privi di rapporti sessuali sono infelici e frustrati, sono depressi, si sentono rifiutati ed hanno scarsa autostima. Clinicamente, questo accade con le coppie che fanno sesso al massimo 10 volte all’anno, e va da sè che il dato coincide con coloro che poi si separano o divorziano.
E ciò significa che, attualmente, la maggior parte delle relazioni di medio/unga durata raggiunge a malapena questa frequenza.
Concludo ribadendo che nel sesso di coppia non esistono condizioni stabili di normalità. Conoscere se stessi e conoscere il proprio partner è un lavoro che non finisce mai.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati