• Pubblicata il:
  • Autore: Massimo
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Massimo
  • Categoria: Racconti etero

Mi stupri la ragazza??

Bhe, questa è una storia vera... Siamo molto giovani però stiamo insieme da tanto, lei non ha più la voglia di una volta, io devo costringerlo ogni tanto per farmelo succhiare un po', e a volte se le faccio buttar giù qualche bicchiere ingoia....be questo capita ogni due mesi ormai, ed un giorno mi disse di non voler più fare queste cose, e mantenne la promessa, ho resistito sei mesi...quando ad un certo punto non c'è l'ho più fatta...vado al bar come al solito...ed racconto ad un mio amico il mio disagio, lui dice di non preoccuparmi, ci penso io....ho degli amici....che possono aiutarti...io:che significa?? E lui: mi fai fare?? Ti fidi di me??? Io: va bene...passarono un po' di giorni, e venne il nostro mercoledì di calcetto, io uscii come al solito e la salutaii..appena giunto da Luigi che poi era il mio miglior amico, lui mi chiese le chiavi di casa....io alla fine gliele ho date anche se un po' perplesso, ed andammo a giocare a calcetto...nel frattempo i due rumeni ubriaconi che frequentavano lo stesso bar, raggiunsero casa mia e con chiavi ed entrarono, fede subito si spaventò e cominciò ad urlare, ma durò poco uno dei due la schiaffeggiò e le chiuse la bocca, mentre l'altro con un coltello le stava tagliando il pigiama, indossato senza reggiseno e che faceva intravedere i capezzoli....arrivo il turno delle mutandine, stracciate anch'esse...i due puzzavano di sudore ed alcool lei piangeva ed imprecava, loro però presi dal l'alcol non si fermavano e cominciarono a leccare e infilare le dita in fica e nel culo vergine di federica...tirarono fuori i peni entrambi male odoranti e grossi, lei urlava ancora, uno dei due punto il coltello alla gola e glielo mise in bocca...lei disgustata non si impegnava, allora lo stesso le diede uno schiaffo e le disse di succhiare e intanto glieli infilò fino in gola...l'altro cominciò ad entrare nella calda tana bagnata....e comincio a sbatterla con violenza...l'altro si giro, e tenendo sempre il suo cazzo in bocca gli infilava la lingua nel culo....lei oramai era solo eccitata e con foga non si staccava dal cazzo, lo faceva solo a volte per ansimare.....quindi a quel punto uno dei due cerco di toglierle il cazzo da bocca, ma lei lo afferrò con forza e con una tale violenza. Continuò a succhiare, lui urlo dal piacere, probabilmente gli mordicchiava la capocchia come fa anche con me...lui ebbe la meglio e si stacco lo poggio sul culo vergine e lo spinse dolcemente, lei odia ciò, però non era a fatto dispiaciuta....l'altro uscì dalla fica ad un certo punto e glielo mise in bocca...e anche quest'ultimo urlando prese la sua testa e la spinse contro il suo pene, lei quasi vomitava, si fermo per un momento e poi riprese, lui toccando il clitoride, e leccandolo, era eccitato per il pompino con foga che gli stava facendo, l'altro le scopava il culo...il primo venne in bocca, lei non si perse una goccia e uomo quasi sofferente, per la foga che ancora lei continuava a mantenere, non si staccò, e se lo fece ripulire finché non fu completamente moscio...l'altro arrivo nel culo, lei prese anche quest ultimo e se lo succhiò per bene, i tre si salutarono come tre amici,come lo so???luigi dotò i ragazzi di una telecamerina....io tornai a casa e non sapendo dell' accaduto ancora.. La trovai nuda e stanca sul letto, e mi venne anche a me voglia...lei non voleva...io implorai lei senza dir nulla mi abbasso la tuta e lo prese in bocca, si fermo per un attimo...solo un pompino però....io contentissimo dissi, va bene....e intanto le toccai la fica notando, che era ben lubrificata ed emanava un forte odore, allora mi impegnai in un 69, sentivo il suo sapore, che continuava a grondare, lei si mise le palle in bocca, e continuava a succhiare...bhe arrivai subito...il giorno dopo Luigi mi diede un cd , lo guardai...e mi segai, successivamente luigi mi disse di averne anche lui una copia e che lo guardava tutti i giorni...e mi espresse il desiderio di scomparsela bhe lo facemmo dopo una cena brilli tutti e tre, ma questa è un altra storia...

Vota la storia:




21/01/2014 10:33

brian

per me e una gran palla ma se anche fosse vera tu nn ami la tua ragazza , come la tua ragazza nn ama se stessa, e meriti solo disprezzo e calci in culo! chiaramente dovresti curarti!

20/01/2014 22:35

Nicola

.....semplicemente ... secondo me tu sei un ritardato mentale e unche deficiente

20/01/2014 16:56

max

bhè come storia DI FANTASIA è raccontata un po' maluccio... se fosse vera... complimenti hai appena " confessato " una volenza sessuale ( stupro ) di cui ti sei reso complice... e questo è un reato penale...

20/01/2014 11:01

Carlo

Sai una cosa amico? ci sono piu italiani con malatie veneriche che al estero...lascia stare

20/01/2014 10:03

........al di là di tutto....ma non hai il dubbio che i due rumeni le abbiano attaccato qualche malattia venerea??.al di là di tutto....ma non hai il dubbio che i due rumeni le abbiano attacato qualche malatia venerea??

07/01/2015 23:26

Francesco

Tu sei malato proprio!!!!

04/03/2015 10:56

Shady

Beh, lo stupro su una donna è sicuramente un reato penale, ma lo dovrebbe essere anche per quello della lingua italiana.

02/02/2014 12:17

Gionny54

Che cazzo ci trovi di eccitante su una violenza sessuale? Ma non ti vergogni ? Mi auguro che sia fantasia quello che hai scritto, e cmq sia la tua mente è contorta... C U R A T I !!!!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!