• Pubblicata il:
  • Autore: JungleJava
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: JungleJava
  • Categoria: Racconti etero

La collega Argentina

Sono un tipo abbastanza normale, il che di per se è strano e nellla mia vita ho sempre lavorato con donne di ogni età e bellezza... e quelle che me l'hanno data sono sempre state contente... fino a questa mia collega argentina appena arrivata in Italia. Si chiama Micaela, capelli lunghi mossi, un corpo da favola, due belle tette e un culo da sogno... . Fin dall'inizio era chiaro che non potevo scoparla, troppo corteggiata dagli altri e per cui ho adottato la dignitosa indifferenza, buongiorno buonasera e niente più. Alla fine me l'hanno messa in ufficio insieme e io sempre (se non altro per orgoglio) dignitosa indifferenza... ma notavo che mi guardava diversamente e che ci rimaneva stupita quando uscivo con altre colleghe che poi riferivano a lei le nottate passate a casa mia. Una sera sto per uscire e suona il campanello. Vado ad aprire in maglietta ed è lei, vestita di un vestitino nero che lascia vedere tutto. Mi chiede di entrare e ci accomodiamo in sala. Ad un certo punto della futile discussione mi dice. "Ma io non ti piaccio? non mi scoperesti? tutti mi vogliono e io voglio solo te, forse perchè tu non mi vuoi..." e io di rimando "guarda che io ti vorrei scopare 7 giorni su 7 solo che ti ho sempre vista corteggiata e ho lasciato perdere." lei mi dice "dimostralo". Si alza si toglie il vestito e rimane davanti a me solo col perizoma. a quel punto tiro fuori il cazzo. lei si avvicina, prima ci baciamo e me lo mena un po, poi con quella lingua di fuoco comincia a succhiarmelo di brutto... dopo un po la porto in camera da letto e mentre me lo succhia io mi lecco la sua figa bagnata e il culo. poi cominciamo a scopare di brutto, e io le riempio di sborra la figa, aspetta un poco e poi si fa fare il culo alla pecorina... un culo strettissimo quasi verginale. Dopo quella notte di sesso sfrenato ci siamo "messi insieme" di nascosto e quando non ci vede nessuno in ufficio, mi fa dei pompini con l'ingoio da sogno...

Vota la storia:




29/12/2004 16:10

Mikele

Un bel sogno davvero!!!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!